E’ stato pubblicato nella G.U. n. 243 del 17/10/2012, il Decreto 5/10/2012 che consente di riconoscere ai datori di lavoro privati incentivi da destinare al sostegno dell’occupazione dei giovani e delle donne i cui rapporti verranno stabilizzati o attivati entro il 31 marzo 2013.

Beneficiari risulteranno i giovani di età fino a 29 anni ovvero donne indipendentemente dall’età anagrafica fino ad un massimo di 10 contratti per ciasun datore di lavoro.

In particolare i contributi ammontano: A) ad euro 12.000 in caso di trasformazione di un contratto a tempo determinato in contratto a tempo indeterminato, o nel caso di stabilizzazione di contratti co.co.co, lavoro a progetto ed associati in partecipazione. Tali stabilizzazioni potranno riferirsi anche a contratti di lavoro cessati da non più di 6 mesi e mediante la stipula di contratti a tempo indeterminato anche part/time purchè non inferiore al 50% dell’orario normale. B) ad euro 3.000 in caso di assunzioni di giovani e donne a tempo determinato non inferiore a 12 mesi; ad euro 4.000 se durata supera i 18 mesi; ad euro 6.000 se durata supera i 24 mesi.

Ulteriori informazioni sono disponibili presso i nostri uffici