Come richiedere un Mutuo Inpdap per Prima Casa

Oggi, riuscire a ottenere un mutuo a tasso agevolato per acquistare la prima casa risulta piuttosto importante. L’ Inpdap (Istituto Nazionale di Previdenza e Assistenza per i Dipendenti dell’Amministrazione Pubblica) confluito nell’Inps dal gennaio 2012, dà questa possibilità.

Tutte le ultime leggi, novità e informazioni sono consultabili su http://www.mutuoinpdap.org/

 Quali sono i requisiti per richiedere il Mutuo Inpdap per Prima Casa?

Il mutuo può essere richiesto per acquisto, costruzione, lavori di manutenzione o ristrutturazione della prima casa. L’ immobile inoltre deve trovarsi nel territorio nazionale e non appartenere alle categorie di lusso. Dev’essere libero, disponibile e non gravato da garanzie reali, come pegno o ipoteca.

Il richiedente non può possedere altre proprietà immobiliari, tuttavia ci sono delle specifiche eccezioni: non deve avere abitazioni in misura pari o inferiore al 50% (non sono incluse le case assegnate a un coniuge separato). Inoltre, il richiedente può possedere un’altra casa, se questa è dichiarata inagibile a causa di calamità naturali o possedere case ricevute per donazione o eredità, a patto che non siano usate come abitazione da almeno 5 anni.

L’importo massimo del mutuo Inpdap per prima casa è di € 300.000 e la durata può essere di 10, 15, 20 25 o 30 anni. All’importo totale si possono aggiungere € 5.000 per coprire eventuali spese accessorie di tipo notarile.

Come si richiede Mutuo Inpdap per Prima Casa?

La richiesta dev’essere inviata per via telematica sul sito ufficiale dell’INPS nell’area riservata agli utenti. Va presentata dal 1° al 10° gennaio per il primo quadrimeste, dal 1° al 10°maggio per il secondo e dal 1° al 10° settembre per il terzo. Tuttavia viene spedita anche in forma cartacea all’ufficio provinciale o territoriale dell’istituto previdenziale di riferimento.

Perché la domanda vada a buon fine, la documentazione prodotta dev’essere completa. Inoltre il successo della richiesta dipende dalla disponibilità del bilancio.